fbpx

Via Lacedelli Ghedina Lorenzi alla Cima Scotoni

Via aperta da L. Lacedelli, L. Gedina e G. Lorenzi nel 1952.

Una via che ha fatto la storia dell’arrampicata sulle Dolomiti, una via lungo una parete strapiombante e liscia con poche possibilità di piantare chiodi per la progressione.

Solo la maestria ed il talento di questi arrampicatori hanno permesso di scalare questa montagna senza l’uso di chiodi a pressione.

L’ottima esposizione a sud-ovest rende l’arrampicata ancor più bella ed attraente, soprattutto se effettuata nelle giornate limpide e soleggiate.

La roccia giallo-rossa della parete è stupenda ed unica, soprattutto nella seconda parte della via.

Informazioni sulla Via Lacedelli Ghedina Lorenzi:

  • Tiri 16
  • Difficoltà 6°, AO il secondo tiro in libera 8°.
  • Attrezzata a chiodi.
  • Sviluppo via 400 metri fino seconda cengia.
  • Tempo di arrampicata 5/6 ore.
  • Materiale: normale dotazione alpinistica.
  • Avvicinamento e ritorno per sentiero.

HAI BISOGNO DI INFO O VUOI PRENOTARE

Contattaci subito chiamando la palestra di roccia Cortina 360